Ricordi e progetti alla festa dei 50 anni di StudioImmagine

Il successo dell’impresa di Antonio Rotundo

Storie di personaggi che raggiungono traguardi rilevanti. Una di queste racconta di Antonio Rotundo che con la sua StudioImmagine, parrucchieri dal 1968,  ha appena festeggiato i primi 50 anni di attività costruiti col sostegno della famiglia,  ed il lavoro di tanti collaboratori.

Una festa che ha aggiunto momenti di proficua riflessione sul fare impresa in Calabria, con idee e persone che le portano avanti in modo tenace. Anche davanti a tante ed obiettive difficoltà d’ogni natura.

E così le testimonianze positive di quelli che ce l’hanno fatta, come lo stilista Anton Giulio Grande ed il promoter Ruggero Pegna; o di quelli più giovani che dell’innovazione fanno il proprio trampolino, come i fratelli Gallo che scrivono e compongono racconti e musica in un’unica proposta o Roberto Fazzari che assieme ad altri soci ha messo a punto Eva, la macchinetta per produrre in casa uno squisito olio d’oliva calabrese, esaltato per l’occasione dai veri pomodori di Belmonte portati  dall’imprenditore Mario Arlia.

Moderato da Ugo Floro il talk ha presto rivelato nello stesso maestro Antonio Rotundo non solo il festeggiato ma addirittura lo show man della serata attraverso ricordi, aneddoti, citazioni ed esperienze personali incastrati con simpatica irruenza tra le pieghe del dibattito.

Costruita sulla passione e la ricerca, l’ impresa fondata da Antonio rotundo guarda al passato per costruire giorno per giorno il futuro attraverso la formazione scientifica, il rispetto per il cliente, l’investimento strutturale.

ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA