Inaugurata CHEBANCA!, consulenti e strumenti finanziari evoluti

REDAZIONALE

Ormai da un paio di settime è entrato in piena fase operativa il punto CHEBANCA! di Catanzaro, allocato in Galleria Mancuso, in pieno centro storico.

Si tratta di una marchio giovane, una banca con la tecnologia digitale e per questo senza le complicazioni degli istituti tradizionali; tuttavia con il know how di un colosso come MedioBanca, 70 anni di esperienza di cui 50 sotto l’amministrazione di Enrico Cuccia, storico banchiere italiano.

Nel 2016 lancia la rete dei consulenti, 220 professionisti che in nove mesi hanno raccolto 1 miliardo e mezzo di euro. L’obiettivo ora è quello di raddoppiare le masse e diventare nel quinquennio al pari dei brand più grossi.

Prerogativa del marchio ‘giallo’ è l’approccio multicanale, operazioni con smartphone, in filiale con macchine evolute o tramite call center. Del resto l’innovazione è lo strumento cardine poiché CHEBANCA! vince da 5 anni premio di miglior banca tecnologia.

Assieme ai dirigenti Sergio Gallo e Riccardo Mancini ha voluto presenziare in prima persona il Direttore Centrale Financial Duccio Marconi a cui CatanzaroTV ha chiesto cosa si aspetta dall’apertura di questo punto vendita.

Storicamente la Calabria è una delle poche regioni dove non ci sono filiali. Vogliamo diffondere anche qui il nostro modello che è molto evoluto – asserisce il capo della Rete Consulenti – inserendo per il nostro brand quattro consulenti di livello, i dottori Carlo Maletta, Francesco Paone, Salvatore Intruglio e Danilo Attanasio. Questo perché siamo una banca molto tecnologica ma riteniamo che la differenza la facciano le persone

Vi ritenete più coraggiosi o ambiziosi per entrare in una delle regioni più difficili?

“Credo che  la clientela aziendale privata importante ci sia dappertutto, per cui per noi questa regione è al pari delle altre. Il modello diffuso è punti-vendita “leggeri”, infatti stanno chiudendo le filiali tradizionali. Intanto ci siamo, Iniziamo così poi verifichiamo l’apprezzamento dei modelli”

Il segmento di clientela basso rientra nel vostro target?

Assolutamente si – ribadisce il dott. Marconi – Offriamo un servizio multicanale e multi-segmento, infatti siamo leader con Compass sul credito a consumo ci interessa la clientela che ha bisogno di prestiti, finanziamenti, quindi nessuna preclusione. Qui nel centro di Catanzaro siamo nati per la clientela premiere ma l’alta qualità dei consulenti ci consente di aprirci ad ogni tipo di richiesta”.

La sobria ma elegante cerimonia del taglio di nastro ha preceduto un gustoso light dinner curato dalla Momenti Eventi

ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA