Vela, catanzarese la promessa del Club Velico Crotone

Ha solo 10 anni ma per gli addetti ai lavori è già un piccolo campione. Si chiama Alessandro Cortese e la sua passione è la vela. Da tempo si sposta da Catanzaro nella vicina Crotone per andare ad allenarsi presso l’ormai famoso Club Velico della città pitagorica dove è stato praticamente adottato. Ora arrivano anche i grandi risultati. Nell’ultimo week end infatti il piccolo timoniere catanzarese è andato a vincere la “Barcolana Young”, versione giovane del celeberrimo evento triestino che domenica vedrà in acqua quasi duemila imbarcazioni. Alessandro  Cortese ha conquistato la vittoria in base a due secondi ed un terzo posto.  Allenato da Danilo Suppa (insiemead Alessio Frazzitta e Francesco Cozzolino, impegnati nelle semifinali del Campionato italiano per Club), ha dunque trionfato anche a Trieste, dopoaver vinto, sempre nel 2016, il Trofeo Optisud in tre tappe, il Meeting giovanile di Cervia (con sette primi posti in otto gare) ed aver ottenuto proprio a Trieste, a causa di due errori, un quarto posto ai Campionati italiani che gli ha provocato più rimpianti che gioia.

Rimpianti svaniti con il successo alla Barcolana e le emozioni del concerto di apertura cui ha assistito la squadra guidata da Suppa: quello di Alvaro Sorel davanti alle 20 mila persone che sabato sera, in Piazza Unità d’Italia, hanno cantato a squarciagola “Sofia” insieme al cantante spagnolo.