Presentato il 55º Torneo delle Regioni LND

La storica manifestazione calcistica della LND che mette a confronto le rappresentative regionali delle squadre femminili e Juniores, Allievi e Giovanissimi maschili

Dopo ben 25 anni sarà di nuovo la Calabria ad ospitare il Torneo delle Regioni, la storica manifestazione calcistica della LND che mette a confronto le rappresentative regionali delle squadre femminili e Juniores, Allievi e Giovanissimi maschili.

Sarà un momento di grande aggregazione e di raffronto in cui a trionfare dovranno essere i valori del sano calcio, quelli che da sempre contraddistinguono il mondo dilettantistico.
Importanti i numeri legati all’evento, giunto quest’anno alla 55esima edizione: 20 le regioni coinvolte, oltre 2mila le persone – tra atleti, dirigenti e accompagnatori – che affolleranno le strutture ricettive della costa ionica e dell’entroterra , 10 i comuni che accoglieranno le gare, compreso il capoluogo dove nella giornata conclusiva del 4 giugno quando si disputeranno le finali.
Lo sport sarà dunque un prezioso strumento di promozione turistica per la terra dei Bronzi di Riace – che nel logo dell’evento assumono le vesti di due giovani calciatori con il pallone ai piedi – e su cui la giunta Oliverio intende investire per il futuro.
A cogliere al volo l’opportunità concessa dalla Regione sarà anche l’amministrazione comunale guidata da Abramo che si prefigge di rimettere in sicurezza le strutture presenti sul territorio, chiudendo al più presto il capitolo dei lavori al “Ceravolo”
La Calabria, le sue bellezze e i suoi talenti, dunque, daranno il via alla manifestazione al Parco delle Biodiversità, il 28 maggio con l’accensione della fiaccola olimpica, e l’esibizione di Franco Neri, del gruppo di musica popolare Astiokena e del cantautore catanzarese Eman.