Statistiche: i risultati del Catanzaro dopo la pausa di fine anno

Presi in esame gli ultimi dieci campionati

Aspettando Catanzaro-Rende, prima gara del 2019 in programma domenica 20 gennaio alle 16,30, siamo andati a ritroso nel tempo, curiosando sui risultati che la squadra giallorossa ha ottenuto subito dopo la sosta invernale. Nelle ultime dieci stagioni, lo score sorride alle aquile con 7 vittorie, 4 pareggi e sole 2 sconfitte. Ben 16 le reti segnate contro le 12 subite. Il 14 gennaio 2007, l’allora FC Catanzaro, nato dal fallimento della precedente società, vinse con un perentorio 3-0 il match del “Ceravolo” giocato contro il forte Monopoli. Di Bueno, vecchia scoperta dell’allora diesse Longo, le reti giallorosse. L’anno dopo, al “D’Ippolito”, pirotecnico 2-2 nel derby contro la Vigor Lamezia, dove il solito Bueno e Marchano tolsero la gioia della vittoria ai biancoverdi, più forti sulla carta e senza problemi societari. L’11 gennaio del 2009, una magia di Caputo regalò il successo alle aquile sul campo dell’Aversa Normanna, brave a ripetersi 364 giorni dopo, in casa, contro il Cassino (2-1 con gol di Berardi e Brutto). Andò male, invece, a metà 2011, sul campo del Neapolis, vincente con un netto 3-0 su una compagine, quella giallorossa, imbottita di ragazzini a causa di gravi problemi societari. Successivamente, l’8 gennaio 2012, con Giuseppe Cosentino al timone, il Catanzaro vinse al “Ceravolo” (2-0) contro il Melfi grazie ai gol di Quadri (appena acquistato dal Campobasso) e Maisto. In quella sessione invernale di mercato, oltre al centrocampista scuola Lazio fu ingaggiato anche Mimmo Giampà dal Modena. L’anno dopo, Fioretti rese dolce la Befana ai tifosi giallorossi in quel di Barletta, entusiasti anche degli arrivi di Castiglia e Ronaldo. Il bomber laziale ebbe meno fortuna il 5 gennaio 2014 quando, una sua rete, non valse la vittoria a Viareggio (1-1 il risultato finale).

L’ultimo successo del Catanzaro, dopo la pausa natalizia, risale al 6 gennaio 2015 (2-1 sul campo della Lupa Roma con i gol di Giampà e Barraco). Negli ultimi tre incontri, infatti, i giallorossi hanno rimediato un ko (2-0 a Melfi) e due 1-1 consecutivi in trasferta (contro Fidelis Andria e Juve Stabia, lo scorso anno, “bucate” rispettivamente da Sarao e Letizia). Nello scorso mercato di gennaio, le neonata società del presidente Floriano Noto, acquistò Sepe, Cason e Anastasi, tre elementi che delusero le attese. E adesso, sotto con il Rende, magari sognando arrivi importanti.

Di seguito i match delle ultime 10 stagioni disputati dopo la sosta invernale

Catanzaro-Monopoli 3-0 (2006-07- 14 gennaio 2007) Bueno (3)

Vigor Lamezia-Catanzaro 2-2 (2007/08 – 13 gennaio 2008) Marcatori: Bueno-Marchano

Aversa Normanna–Catanzaro 0-1 (2008/09 – 11 gennaio 2009)
Marcatori: Caputo

Catanzaro-Cassino 2-1 (2009/10 – 10 gennaio 2010)
Marcatori: Berardi, Brutto

Turris Neapolis – Catanzaro 3-0 (2010/11 – 16 gennaio 2011)

Catanzaro-Melfi 2-0 (2011/12 – 8 gennaio 2012)
Marcatori: Quadri-Maisto

Barletta-Catanzaro 0-1 (2012/13 – 6 gennaio 2013)
Marcatori: Fioretti

Viareggio-Catanzaro 1-1 (2013/14 – 5 gennaio 2014)
Marcatori: Fioretti

Lupa Roma–Catanzaro 1-2 (2014/15 – 6 gennaio 2015)
Marcatori: Giampà, Barraco

Melfi- Catanzaro 2-0 (2015/16 – 6 gennaio 2016)

Fidelis Andria–Catanzaro 1-1 (2016/17 – 22 gennaio 2017)
Marcatori: Sarao

Juve Stabia–Catanzaro 1-1 (2017/18 – 21 gennaio 2018) CLICCA QUI PER RIVIVERE IL MATCH
Marcatori: Letizia