Serie C, Trapani-Catanzaro 2-1

Sconfitta ingenua con gol fantasma

Finisce 21 TrapaniCatanzaro, match valevole per l’ultima giornata di andata del campionato di Serie C-Girone C. Una gara caratterizzata da ben 3 rigori assegnati (2 per i giallorossi e 1 per i siciliani) e da continui capovolgimenti di fronte che hanno fatto divertire il pubblico presente al “Provinciale”. Su uno di questi, al 10º, Kanoute viene sgambettato in area di rigore da Costa Ferreira: é penalty che lo stesso ex Benevento realizza. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere e si concretizza, a metà, intorno alla mezz’ora: Evacuo, però, si fa parare il suo rigore dall’ex Furlan. 

Nella ripresa, Kanoute sbaglia malamente un altro penalty mentre il Trapani, sollevato dal pericolo scampato, tra il 65º e il 73º, trova prima il pari con una splendida punizione di Taugourdeau e poi il vantaggio con un gol fantasma di Pagliarulo. Non succede più nulla, compresi nei tre minuti di recupero. Dopo questa sconfitta, il Catanzaro rimane fermo al terzo posto a quota 31 a -5 dai siciliani che consolidano il secondo posto in graduatoria.