Potenza-Catanzaro 1-5: pagelle, videosintesi e tabellino

Serie C - Ultima di andata

LE PAGELLE – a cura di Raffaele Pedullà

Furlan 7 Ci mette tutto il suo coraggio nelle uscite a salvaguardia del risultato a discapito di tante botte rimediate, incolpevole nel gol della bandiera del Potenza con Di Somma ma al’86’minuto sfodera la migliore parata della gara su Guaita un guizzo felino che evita il raddoppio del Potenza.

Celiento 6,5 Tante chiusure a volte in extremis sugli attacchi confusi rosso-blù una partita di sacrificio ma tanto efficace.

Nicoletti 6,5 Chiamato in causa in un ruolo non particolarmente congeniale alle sue caratteristiche ma le tante defezioni lo impongono, semplicemente a suo agio impeccabile non si lascia mai superare dagli avversari.

Figliomeni 7,5 Top player con lui in campo la retroguardia è solida mai in sofferenza nonostante l’inferiorità numerica, al 57’minuto salva un gol in acrobazia pur essendo in controtempo

Favalli 6,5 Bella prestazione condita dal passaggio a Eklu per il vantaggio delle Aquile.   E’ lui  che Auteri sacrifica al minuto 40’dopo l’espulsione dello stesso centrocampista .

Statella 6,5 Come tutti partita di gran sacrificio a discapito dei suoi soliti affondi ma il Catanzaro in dieci ha bisogno di corsa e coperture lui non si risparmia.

Maita 7,5 All’ 11’minuto realizza con una prodezza da fuori area un gran gol approfittando di un rilancio sbagliato dalle retrovie rossoblù, utilizza tutta la sua tecnica per gestire al meglio il doppio vantaggio e l’inferiorità numerica,poi il Catanzaro con contropiedi fulminei prenderà il largo.

Eklu 5,5 Apre le marcature al 9’minuto con un tiro da fuori area che non lascia scampo a Ioime, si lascia sopraffare dalla troppa foga agonistica e commette un fallo scomposto ai danni di Coppola ne consegue l’espulsione al minuto 37’.  Peccato, avrebbe meritato due voti in più.

Kanoute 7 Non riescono ad arginare le sue iniziative, ispirato e imprendibile palla al piede speedy-gonzales.

Fischnaller 7 Oggi il tridente catanzarese non lascia scampo alla retroguardia potentina, ci ha preso gusto a segnare e timbra anche oggi il cartellino al 44’minuto con assist di D’Ursi batte Ioime con un leggero pallonetto.

D’Ursi 8 Extraterrestre il migliore in campo autentico protagonista della giornata due reti una su calcio di rigore da lui conquistato un assist di esterno per Fishnaller e tanto altro,un vero incubo per i difensori locali disorientati dai suo dribbling.

Nikolopoulos 6 Dal 40’ minuto in campo al posto di Favalli, da manforte alla difesa in un momento decisivo della gara.

Repossi s.v. Dal 70’in campo al posto di Fishnaller.

Giannone s.v. In campo dal 70’ minuto al posto di Kanoute.

Lame s.v. Dal 88’ minuto al posto di D’Ursi.

Auteri 7,5 Il Catanzaro era chiamato a reagire alla sconfitta di Trapani lo fa con una grande prestazione. Partita perfetta giocata a ritmi alti tante verticalizzazioni il Potenza viene schiantato da un uno due nel giro di 11’minuti. Neanche la sciocchezza di Eklu al minuto 37’riesce a segnare un epilogo già deciso, il mister rinuncia a Favalli e inserisce Nikolopoulos lasciando il tridente più che mai indemoniato in campo, ne consegue una cinquina e una gara da incorniciare.

TABELLINO

POTENZA: Ioime; Dettori (65′ Piccinni), Strambelli (74′ Genchi), Coccia, França, Giron (45′ Salvemini), Sales (86′ Matino), Coppola (65′ Matera), Emerson, Di Somma, Guaita. All.: Raffaele.
A disposizione: Breza, Mazzoleni, Panico, Caiazza, Pepe, Giosa, Leveque.

CATANZARO: Furlan; Maita, Celiento, Nicoletti, D’Ursi (88′ Lame), Statella, Favalli (40′ Nikolopoulos), Eklu, Kanoute (70′ Giannone), Fischnaller (70′ Repossi), Figliomeni. All.: Aprile.
A disposizione: Elezaj, Mittica, Ciccone, Signorini.

Arbitro: Gianpiero Miele di Nola.
Assistenti: Daisuke Emanuele Yoshikawa e Giorgio Rinaldi entrambi di Roma 1.

Marcatori: Eklu (C) 8′, Maita (C) 11′, Fischnaller (C) 45′, rig. D’Ursi (C) 60′, 67′, Di Somma (P) 69′.
Ammoniti: Maita (C), Ioime (P), Sales (P), Nikolopoulos (C), Matera (P), D’Ursi (C).
Espulsi: Eklu (C) 37′.
Recupero: 5′ pt e 4′ st.
Note: “Giornata Rossoblu”, non validi abbonamenti e accrediti. Spettatori paganti 4.031 per un incasso di 55.509,00 Euro. Oltre duecento i sostenitori ospiti.

­