Migliaccio miglior arbitro al Trofeo Regioni Basket

La notizia è ripresa dall’ottimo sito tematico RAC, ReggioaCanestro-notizie sul basket calabrese e non lascia adito a dubbi: Matteo Migliaccio da Catanzaro è il miglior fischietto del Trofeo delle Regioni 2016. Alla manifestazione disputatasi a Bologna la squadra maschile calabrese ha collezionato un poco invidiabile penultimo posto (vittoria sulla Valle d’Aosta, ventesima) mentre la selezione femminile si è classificata quindicesima.

Lo scudetto tutto calabrese, però arriva dal settore arbitri. L’Mvp tra i giovani fischietti in arrivo da tutta Italia se lo aggiudica il classe 1999 Matteo Migliaccio  da Catanzaro arbitro che con coraggio e passione ha iniziato esperienze senior anche in C Silver. Mini-Arbitro dal 2014-15, Migliaccio è cresciuto sotto la guida di Rosa Anna Nocera e fa parte della spedizione arbitrale che ha rappresentato la regione accanto al reggino Alessio Mafrici, all’Istruttore Regionale Roberto Viglianisi ed al team degli Ufficiali di Campo composto da Liliana Praticò e Domenico Fialà. Un piccolo ma importante passo che regala passione ad un giovane fischietto e che può servire a tutto il movimento arbitrale presieduto da Giovanni Santucci per migliorare ancora. Fin qui le notizie ufficiali. La nostra redazione ha interpellato sul fatto Carmelo Lo Guzzo (nella foto in basso) catanzarese doc pure lui, già forte di circa e ben 500 partite arbitrate nei massimi campionati italiani ed internazionali di pallacanestro.

Il GAP (Gruppo Arbitri Pallanacanestro) di Catanzaro continua nella sua buona tradizione – risponde Lo Guzzo a CatanzaroTv –  Giuseppe Monizza, il sottoscritto, Alberto Scrima, sono arrivati ai vertici, senza dimenticare gli ottimi trascorsi anche di Fausto Coniglio, Sergio Brogneri, Elio Rinaldo e Pino Pipicelli. Auguro a Matteo che questo sia solo l’inizio delle soddisfazioni e che da questa bellissima esperienza, conclusa con questo importante riconoscimento, possa trovare sempre maggiori stimoli e possa crescere affermandosi definitivamente”. Bravi ad entrambi!