Lavori infiniti al Ceravolo: aggiornamento ad aprile 2016

Tornati sul posto per il consueto sopralluogo riportiamo le immagini di un cantiere in piena attività.

È in fase avanzata lo stato dei lavori infiniti per la riqualificazione dello stadio “Nicola Ceravolo”. Le telecamere di Catanzarotv – tornate sul posto per il consueto sopralluogo – riportano le immagini di un cantiere in piena attività. Siamo a metà aprile e gli interventi sul campo B, dove il manto in sintetico è già stato messo in posa, risultano terminati. L’area attende infatti solo di essere consegnata ufficialmente al Comune. Ora le energie dell’intero cantiere sono concentrate per il completamento dell’edificio di circa 2mila metri quadrati che sarà destinato ad ospitare spogliatoi, sala e tribuna stampa, la sede della società, gli sky box e la sala Gos. Le opere strutturali della “palazzina” dovrebbero essere completate entro maggio, cioè tra un mese e mezzo, mentre la consegna definitiva dell’immobile dovrebbe avvenire per la prossima stagione calcistica. O perlomeno questi sono i termini indicati dall’Amministrazione Comunale nell’ultima dichiarazione ufficiale che ha fatto seguito al sopralluogo del sindaco Sergio Abramo e del suo staff lo scorso 22 marzo. Termini che nel corso del tempo, per vari motivi – da quelli burocratici a quelli tecnici – sono stati soggetti a diversi slittamenti e posticipi. Sarà questa una delle ragioni, forse la principale, a determinare lo scetticismo di molti: 

E se per alcuni il Ceravolo, il cui ripristino e ammodernamento è costato ben 5 milioni di euro, può ancora costituire il punto nevralgico di tutto ciò che ruota intorno al calcio cittadino, per altri invece sarebbe stato opportuno fare un salto di qualità più drastico con la costruzione di un impianto sportivo di ultima generazione fuori dal circuito urbano.