Giuseppe Corasaniti, dall’incidente alla medaglia d’oro

Ai nazionali ParaTaeKwonDo ‘Forme’ a Taranto.


A vent’anni era un giovane sportivo aitante, pieno di sogni ed aspettative. Dopo un tragico incidente che gli ha precluso l’utilizzo delle gambe, oggi che ne ha 27, Giuseppe Corasaniti ha  dovuto rimodulare le sue  prospettive rimanendo comunque volitivo e brillante anche ora che siede sulla sua inseparabile carrozzina a rotelle.

Fermo su di essa ha sostenuto  la tesi di laurea in economia aziendale; muovendola in tutte le direzioni ha vinto una clamorosa  medaglia d’oro al campionato nazionale di tae.Qvon.do specialità forme svoltosi in Puglia a fine novembre.

Corasaniti fa parte da anni della Palestra del maestro Tonino Guerra, autentica istituzione cittadina e regionale nelle Arti Marziali assieme ai maestri  Maria ed Anna.

A Martina Franca (Taranto), presso il palasport Wojtyla, il campionato nazionale Poomsae e Para TaeKwonDo, oltre all’oro classe P50 dell’atleta giallorosso, la pluridecorata società sportiva Guerra ha ottenuto altri risultati di rilievo.

La giovanissima Denise Greco ha conquistato la finale Junior cinture nere mentre Alba Rotundo la semifinale. Buone anche le prove di Saverio Badolato, Manuel Alfieri ed Anna Badolato che non hanno pero superato le eliminatorie.

ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA