‘Giro d’Italia’, l’attesa rianima il centro storico

La città si prepara all’evento 

C’è stato spazio per l’arte, lo sport, la musica e il divertimento. Tutto questo nel centro storico del capoluogo.

Popolato da centinaia di persone di ogni età in questo fine settimana sembra essersi scrollato di dosso il consueto torpore a cui è condannato ormai da tempo.

A rendere possibile l’impresa sono stati gli svariati eventi organizzati dall’amministrazione comunale in occasione del “Giro d’Italia”.

La famosa corsa rosa, infatti, giungerà sui Tre Colli tra meno di 48 ore e l’atmosfera che si respira è quella dell’attesa. E l’attesa si sa, come scriveva il celebre Giacomo Leopardi, è un momento lieto, che porta con sé speranza, gioia e ottimismo.

Uno stato d’animo che sembra essere contagioso al punto da coinvolgere parecchia gente nella simpatica impresa di una pedalata collettiva in piazza Prefettura.

A seguire l’intrattenimento del sabato pomeriggio è stato affidato all’esibizione di spinning a cura delle palestre cittadine e del CSEN, al flash mob di danza e alle sfilate dei trampolieri lungo Corso Mazzini. Il ritmo è stato poi dettato dalle musiche del “Block Party” organizzato in collaborazione con Alt!Rove.

La suggestiva proiezione videomapping sulla facciata del Palazzo delle Poste a cura dell’Accademia di Belle Arti ha invece catturato l’attenzione degli amanti dell’arte e dei curiosi.

La domenica si è aperta invece con la passeggiata ciclistica libera dilettantistica “Sulle piste del Giro” che ha registrato grande entusiasmo, con oltre 150 presenti, lungo il percorso cittadino con partenza da Piazza Prefettura.

Per la realizzazione dell’evento è stato fondamentale l’impegno delle associazioni sportive ciclistiche cittadine: Asd Chiattinese, Catanzaro nel cuore, Tallarico corse, Ruota libera, Explorers e Roccelletta. Insomma in questo week-end il luogo comune che “in centro non c’è mai nulla da fare!” è stato abbondantemente superato.

(R.M.)