Esclusiva Calabria 7, le parole del primo calciatore italiano positivo al Coronavirus (VIDEO)

Esclusiva Calabria 7, le parole del primo calciatore italiano positivo al Coronavirus (VIDEO) 18 Marzo 202018 Marzo 2020 di Antonio Battaglia – Alessandro Favalli è il primo calciatore italiano risultato positivo al Covid-19. Il suo nome non è nuovo ai numerosi tifosi del Catanzaro, in virtù dei suoi recenti trascorsi giallorossi.

Terzino destro classe ’92, dopo una stagione e mezzo in cima ai Tre Colli passa tra le file della Reggio Audace, squadra seconda in classifica nel girone B di Serie C. Sempre diviso tra Reggio e Solarolo Rainerio, piccolo comune nella provincia di Cremona, dieci giorni fa ha iniziato ad avvertire i primi sintomi che hanno portato poi alla scoperta del virus.

Per fortuna, adesso Favalli è totalmente guarito: “Sto bene, da qualche giorno non ho più sintomi. Sono quasi al 100%. Sono stato sottoposto a tampone perché nella mia famiglia, con cui avevo cenato giorni prima, erano risultati positivi in due. Alcuni parenti sono stati anche ricoverati in ospedale, speriamo che si riprendano tutti a breve”.

Adesso la sua vita è divisa tra tv, libri e studio: “Ora sono a casa da quasi tre settimane. Nella società erano state attivate tutte le procedure necessarie, nello spogliatoio non stavamo ammassati. La situazione era stata un po’ sottovalutata”. A parere del professionista, il calcio in Italia si è fermato troppo tardi: “Non bastava chiudere gli stadi ai tifosi, dentro ci siamo giocatori con famiglie”. 

Infine, Favalli ci saluta con un desiderio: “Spero di rientrare il prima possibile in campo, è la cosa che in assoluto mi piace di più”.

In esclusiva ai nostri microfoni Alessandro Favalli

primo calciatore italiano positivo al Coronavirus

Pubblicato da Calabria 7 su Mercoledì 18 marzo 2020

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata. Condividi

Fonte