Da vittima di bullismo al titolo italiano: il sogno del catanzarese Micheal (SERVIZIO TV)

di Carmen Mirarchi

Calabria 7.it incontra Michael Milie’, Professional Kick boxing/Sanda, che il 4 agosto prossimo combatterà per il titolo italiano full contact contro Gaspare Madone di Trapani.
Michael sarà dunque a Campobello di Mazara per un torneo che vedrà ospite e ‘ onore la leggenda Patrizio Oliva.

     

Il sogno del catanzarese Milie’ è di proseguire nel mondo del professionismo consapevole dei tanti sacrifici necessari.
Un ragazzo che già sta imparando a rinunciare a tanto. “Mi alleno tutti i giorni e dehko una dieta precisa”.
Il 22enne ringrazia il suo team ed il suo allenatore per la sostegno che gli hanno  dato nel superare i momenti difficili dell’infortunio che l’ha fatto fermare per un lungo periodo.
Adesso Michael sente di essere pronto per tutte le sfide che lo vedranno protagonista.
Il giovane sportivo ci racconta di essersi avvicinato allo sport dopo aver subito atto di bullismo.  Un modo per incoraggiare sé stessi ad andare oltre la cattiveria che ci circonda.

“Lo sport mi ha ridato fiducia e consapevolezza” ci ha detto Michael al quale auguriamo davvero di raggiungere la vittoria tanto desiderata.

Fonte