Coppa, 38 anni fa l’ultimo successo US a Catania

Chi vince incontra il Trapani

E’ già tempo di vigilia per il Catanzaro, reduce dall’importante successo in campionato ottenuto ai danni della Casertana. Domani pomeriggio (ore 16,30 – diretta streaming su Eleven Sports) l’avversario di Coppa Italia si chiama Catania e, chi vince, passa agli ottavi di finale dove il Trapani è già qualificato da tempo. Al “Massimino”, le due squadre si sono affrontate solo quatto volte nella coppa nazionale. Il bilancio recita: 2 vittorie del Catania, 1 del Catanzaro e 1 pareggio. Il primo match si giocò nell’agosto del 1981 e vide i giallorossi, allora allenati da Pace in Seria A, imporsi con un sonoro 4-0. A distanza di molti anni, le due compagini tornarono ad affrontarsi nella stagione 2000/01. Il risultato finale fu di 1-1 che lasciò l’amaro in bocca ai padroni di casa. L’anno successivo gli etnei, vinsero la loro prima gara contro i giallorossi, con un risicato 2-1. Risultato diverso, invece, nel 2004/05, quando i rossoblu ebbero la meglio sulle aquile per 2-0 con i gol di Ferrante e del croato Vugrinec. In campionato, proprio in questa stagione, il Catanzaro ha sfatato il tabù “Massimino” (0-2). Chissà che la storia non possa ripetersi. 

Di seguito l’elenco dei convocati da mister Auteri: Furlan, Ciccone, Pambianchi, Maita, Nicoletti, D’Ursi, Iuliano, Bianchimano, Giannone
Statella, Elezaj, Favalli, Riggio, Signorini, Eklu, Nikolopoulos, De Risio
Lame, Fischnaller, Mittica, Posocco. All’appello mancano gli acciaccati Celiento, Figliomeni e Kanoute.

VERSO LA REGGINA – In vista del derby di domenica contro la Reggina, il tecnico Gaetano Auteri dovrà fare a meno di Christian Riggio. Il difensore giallorosso, infatti, è stato appiedato per 2 turni dal Giudice Sportivo “perché al termine della gara colpiva con uno schiaffo al volto un calciatore della squadra avversaria”. Un’assenza pesante in una gara difficile sotto ogni punto di vista. Proprio il club amaranto, nelle scorse ore, è stato penalizzato di 2 punti per diverse violazioni di natura amministrativa. La Reggina, così, scende al sesto posto in classifica, a quota 33 punti. 

Domenica al “Granillo” sono attesi oltre 1000 tifosi giallorossi che non faranno mancare il loro apporto alla squadra. 

Il rischio di “incontro sgradito” con i supporters del Catania diretti a Vibo Valentia è, dunque, alto.

Credits photo: uscatanzaro1929.com/Monterverde