US Catanzaro, calciomercato da 6.5

Ultima giornata dedicata alle rescissioni

Una campagna acquisti senza infamia e senza lode, comunque da 6,5 perché “valorizzata” dall’ingaggio in panchina di Gaetano Auteri. Se dovessimo scegliere un titolo al calciomercato del Catanzaro, useremmo quello del film “Un Paese quasi perfetto”, scritto e diretto da Massimo Gaudioso. Il club giallorosso, nella sessione estiva di trattative terminata pochi minuti fa, ha condotto un mercato più che sufficiente, incapace di risvegliare del tutto quella fetta di tifoseria “scottata” dalle ultime stagioni non propriamente esaltanti. L’estate del sodalizio di Via Gioacchino da Fiore è stata caratterizzata da ben 15 nuovi acquisti, dalle conferme a titolo definitivo di Riggio e Nicoletti, da una sola cessione (quella di De Giorgi alla Viterbese), dall’incapacità di monetizzare il più possibile dalla vendita di Nordi, Onescu, Van Raansbeck e Zanini (rescissione consensuale per i quattro) e dal mancato arrivo di una punta di peso. Proprio quest’ultimo punto, sommato a quello della mancate cessioni di calciatori fuori dal nuovo progetto, è quello che ha fatto storcere il naso ad una piazza assettata di calcio, vogliosa di vivere un’annata esaltante. Se è vero che il caso Murano ha scombinato i piani al diesse Pasquale Logiudice, è altrettanto vero che il reparto offensivo è stato rafforzato, solo da esterni veloci e tecnici, ma dalla scarsa confidenza con il gol (eccezione fatta per Manuel Fischnaller e Luca Giannone, gli unici ad essere andati in doppia cifra nel corso della loro carriera). Sappiamo bene che il 3-4-3 del tecnico siciliano prevede elementi rapidi in attacco, ma un bomber di razza sarebbe servito, specialmente in un girone difficile come quello attuale. La speranza è che Saveriano Infantino, sul punto di essere ceduto durante il calciomercato, torni quello ammirato qualche stagione fa, preferibilmente senza problemi fisici. Poi, come sempre, il campo darà il giudizio definitivo, ma è un vero peccato non aver reso perfetto il Paese giallorosso.

RIEPILOGO MOVIMENTI UFFICIALI US CATANZARO 1929

Acquisti: Golubovic (P) dal Matera; Statella (C) dalla Ternana; Posocco (C) dalla Spal; Giannone (A) dal Pisa; Figliomeni (D) dal Foggia; Riggio (D) dal Crotone; Nicoletti (D) dal Crotone; Eklu (C) dalla Spal; Fischnaller (A) dall’Alessandria; Signorini (D) dalla Ternana; Iuliano (C) dal Blotev Plovdiv; D’Ursi (A) dal Bisceglie, Kanoute (A) dal Benevento; Nikolopoulos (C) dal Pas Giannina; De Risio (C) Svincolato; Repossi (A) dalla Ternana; Favalli (D) dalla Ternana.

Cessioni: De Giorgi (D) alla Viterbese; Nordi (P) rescissione contratto; Onescu (C) rescissione contratto; Van Raansbeck (C) rescissione contratto; Zanini (D) rescissione contratto.