Catanzaro Calcio, rescinde il centrocampista Roselli

Un  altro tassello di quel Catanzaro sorto dalle attività di calciomercato estivo è venuto meno. Dopo il difensore brasiliano Joao Francisco, a rescindere in maniera consensuale il contratto annuale che lo legava alla società giallorossa è stato Fabio Roselli. Il mediano classe ’83, nativo di Acri e proveniente dalla Reggina, aveva accumulato 9 presenze con le aquile trovando poi meno spazio con il rientro degli infortunati Maita e Van Ransbeeck . Era arrivato alla corte di Mister Spader – vedendo poi succedere sulla panchina Somma e il successore tuttora in carica Zavettieri – nel mese di agosto con l’auspicio di poter offrire esperienza ad un reparto che era ancora in faticosa costruzione. Il trentatreenne, reduce da tre campionati di serie D, si era aggregato al gruppo e aveva iniziato la sua preparazione  qualche giorno prima del derby con il Cosenza.

Intanto la formazione giallorossa sta proseguendo la sua preparazione in vista della partita casalinga con la Reggina. Una gara in cui a la vittoria deve arrivare, più che ragioni di prestigio (non esiste in realtà una grande rivalità tra le due tifoserie, se non qualche dissapore legato maggiormente a ragioni politiche e storiche tra le due città che ai fatti sportivi), per l’impellente necessità di fare punti per abbandonare i bassifondi della classifica.

Rosita Mercatante