Catanzaro, attesa spasmodica per debutto e calciomercato

Venerdì chiudono le trattative, domenica la Coppa

Saraniti si allontana sempre più dal Catanzaro. La conferma arriva direttamente dal suo agente, Giuseppe Piraino, contattato dalla nostra redazione: “Andrea è vicino alla Viterbese e nella giornata di domani potrebbero esserci novità. Fino a ieri il calciatore doveva rimanere al Lecce, poi si sono aperte un paio di piste. Il Catanzaro – ha continuato il procuratore del classe ’88 – voleva acquistare Andrea con la formula del prestito con diritto di riscatto, a differenza della Viterbese che ha offerto al Lecce un prestito con obbligo di riscatto. Con i calabresi c’è stata una trattativa che non si è chiusa positivamente”. Lo stesso Piraino, tuttavia, non chiude le porte ad un trasferimento in extremis del suo assistito alla corte di Gaetano Auteri: “Al momento è vicino alla Viterbese, ma ci sono ancora due giorni di mercato…”. Parole chiare che fanno capire come l’obiettivo primario dell’attacco giallorosso stia sfumando. Saraniti, durante la scorsa stagione, ha vestito le casacche di Virtus Francavilla e Lecce, disputando complessivamente 33 gare condite da 14 gol, decisivi specialmente per la promozione in Serie B dei salentini. Da un (quasi) mancato acquisto alle cessioni, la situazione del club giallorosso non è così rosea. I vari Onescu, Van Raansbeck e Zanini, specialmente per la questione delle liste over, sono in esubero e il diesse Logiudice (sempre alla ricerca di un under per la difesa), nelle ultime ore del mercato, dovrà lavorare molto per piazzarli e alleggerire il monte ingaggi. Discorso diverso per Saveriano Infantino, il quale rimarrà (non si sa quanto volentieri considerando il rapporto difficile con il mister) soprattutto se non dovesse arrivare un bomber di razza.

COPPA ITALIA – Si giocherà domenica 2 settembre, alle ore 17, il match del girone I della Coppa Italia – Serie C, tra Catanzaro e Cavese. La gara del “Nicola Ceravolo” sarà diretta dal signor Fabio Pirrotta delle sezione di Barcellona Pozzo di Gotto, coadiuvato dagli assistenti Roberto Fraggetta di di Catania e Antonio Lalomia di Agrigento. Il sodalizio giallorosso, attraverso il suo sito ufficiale, ha comunicato i prezzi dei tagliandi: Curva Ovest Massimo Capraro: €   9,50 Intero – €   7,00 Ridotto – € 1,50 Bambini; Distinti: € 15,00 Intero – € 11,50 Ridotto – € 2,50 Bambini; Tribuna Laterale Ovest:  € 19,00 Intero – € 14,50 Ridotto – € 3,50 Bambini; Tribuna Centrale: € 26,50 Intero – € 20,00 Ridotto – €  4,00 Bambini; Tribuna Vip: € 33,00 Intero – € 26,00 Ridotto – € 12,00 Bambini. RIDOTTO Generico per: Donne – Over 65 –Minorenni 12-18 anni – Disabile > 60% – Acc. Disabile 100 %. La prevendita inizierà dalla giornata di domani, giovedì 30 agosto.

 Credits Photo: @sportactionmegazine.it