Catania-Catanzaro: tutto quello che occorre sapere

Al 'Massimino' una classica del sud

E’ il giorno di CataniaCatanzaro valevole per la decima giornata del campionato di Serie C – Girone C. Due squadre che rispettivamente arrivano a questa sfida dalla vittoria ottenuta ai danni del Siracusa e dal pari interno contro il Bisceglie.

I PRECEDENTI – Nei 24 incontri disputati in Sicilia: 17 vittorie del Catania, 5 pareggi e 2 successi del Catanzaro. Il primo incontro tra le due compagini risale addirittura agli anni ’30, in Serie B. Quella di questo pomeriggio sarà una sfida particolare non solo la classifica, ma anche perchè Catania-Catanzaro rappresenta una classica del sud. specialmente per i tanti incontri disputati nella vecchia C2, dove gli etnei hanno avuto quasi sempre la meglio al “Massimino” o vecchio “Cibali”. Le uniche gioie giallorosse in terra sicula risalgono alla stagione 67/68 (3-1 con la doppietta di Pellizzaro e il sigillo di Zimolo) e nel 73/74 (1-0 grazie alla zampata di Petrini. In totale sono 41 le reti rossazzurre contro le 15 calabresi. Tanti gli ex nella storia delle due squadre. Uno su tutti, Giorgio Corona.

RIVEDI COME ANDO’ A FINIRE LO SCORSO ANNO

PROBABILI FORMAZIONI –

Catania (4-2-3-1) – Pisseri, Calapai, Aya, Silvestri, Ciancio, Bucolo, Biagianti, Scaglia, Lodi, Curiale, Marotta 

Catanzaro (3-4-3) – Furlan; Celiento, Figliomeni, Signorini; Statella, Maita, De Risio, Favalli; Giannone, Ciccone, Fischnaller

ARBITRO – De Angeli di Abbiategrasso (Dibenedetto  -Pappagallo)

CALCIO D’INIZIO – Ore 14.30

Credits photo: Facebook “Calcio Catania” (Sottil) – uscatanzaro1929.com-Romana Monteverde (Auteri)