SIT Calabria 2017, i progressi della Telemedicina

Terzo congresso regionale a Catanzaro  

Così come oggi tutti ritengono imprescindibile l’utilizzo costante del proprio cellulare,  tra poco tempo anche la medicina arriverà a sfruttare a pieno regime ogni potenzialità dei dispositivi digitali.

Nel frattempo la tele-medicina, che è l’evoluzione strumentale di quella tradizionale, conquista spazi e consensi.

La SIT calabria , all’avanguardia in campo nazionale ed in espansione su scala regionale, ha tenuto a Catanzaro l’assise 2017 in cui tra l’altro ha annunciato l’apertura della sezione provinciale reggina.

Coordinata dal dottor Maurizio Cipolla, all’Assise regionale hanno preso parte i vertici nazionali con il presidente Gensini, il vice Gabbrielli (dell’Istituto Superiore di Ricerca)  ed altri illustri esponenti del mondo medico-scientifico italiano.

Il Congresso calabrese è stato il prologo di quello nazionale in programma a Roma ai primi di novembre.