Sanità, gli idonei in Cittadella: pronti a tutto (SERVIZIO TV)

di Carmen Mirarchi – Gli idonei dei concorsi sanitari in Calabria non ci stanno e dopo il rinnovo dei contratti dei precari hanno manifestato davanti la Cittadella regionale a Catanzaro.

Chiedono giustizia e chiedono il rispetto delle graduatorie concorsuali. “Basta fare un gesto come quello della minaccia di darsi fuoco per avere un posto di lavoro” si domandano. “Da tempo aspettiamo questa assunzione – dicono – ed ora rinnovano contratti ai precari quando a noi era stato detto che i fondi non c’erano”. Sono stufi e chiedono le dimissioni del Commissario Cotticelli che tanto ha promesso ma che alla fine a loro avviso non avrebbe rispettato le regole. “Manifesteremo ad oltranza e siamo pronti a tutto”.

Redazione Calabria 7

      © Riproduzione riservata.

Fonte