Presunto caso di Coronavirus all’aeroporto di Lamezia, nessuna conferma ufficiale

Ha fatto immediatamente il giro del web la notizia di un presunto caso di Coronavirus sospetto all’aeroporto di Lamezia Terme, a Catanzaro, in Calabria. Una donna, da quanto si apprende, è atterrata ieri sera allo scalo internazionale calabrese da un volo proveniente dal nord Italia.

Sarebbe risultata con temperatura corporea alterata, ma ad aver fatto scattare l’allarme sarebbe stato il racconto della donna, che ha affermato di essere entrata in contatto con un’altra donna entrata a sua volta a contatto con il 38enne ricoverato a Lodi, considerato il paziente 1 che ha contagiato già 15 persone in Lombardia. Immediatamente partite le procedure di emergenza predisposte, la donna è stata trasferita nell’ospedale Pugliese a Catanzaro, dove si trova il punto raccolta regionale. Al momento nessuna conferma ufficiale, bocche cucite sul presunto caso. Abbiamo contattato le autorità aeroportuali e la postazione di polizia, ma nessuno è autorizzato a confermare o a smentire il presunto caso. Da quanto si apprende dai primi accertamenti non si tratterebbe del ceppo Covid-19, ma si dovrà attendere le prossime ore per accertare il presunto caso.

Redazione Calabria 7

      © Riproduzione riservata.

Fonte