Presentato 1° meeting RWE su assistenza a pazienti oncoematologici

Organizzato da Molica e AOPC

Due giorni per proseguire ed estendere anche in questo 2018 il lavoro di ricerca e di confronto realizzato nei dieci anni di Corso oncologico.

Presso la sede della Direzione aziendale ospedaliera il dottor Stefano Molica ha presentato il Meeting RWE (Real World Evidence) “Per una migliore governance dell’assistenza in Oncoematologia” che si terrà nei giorni 15 e 16 novembre prossimi presso la Casa delle Culture, presso la Provincia di Catanzaro.

Nella conferenza di presentazione, tenuta presso la direzione dell’AOPC, il direttore del dipartimento di Oncoematologia ha precisato che l’iniziativa “proporrà un programma scientifico molto articolato con relazioni affidate ad esperti di rilevanza nazionale e sarà un focus sulla ematologia.

Molica

La REal Word Evidence – ha continuato Molica – traduce le informazioni ottenute dai database dei pazienti in comportamenti medici applicabili all’assistenza clinica quotidiana, allargando la base in modo esponenziale in quanto sfrutta dati non comprensi dal trials ordinari, che lasciano fuori alcune categorie importanti come anziani, soggetti con patologie associate etc”

Un cambiamento di passo fondamentale che include ed interessa una base di specialisti amplissima, non solo gli oncologi ma medici generici, internisti, anatomi-patologi, radioterapisti, cardiologi, chirurghi, gastroeneterologi, nefrologi e persino farmacisti ospedalieri, biologi ed infermieri professionali.

Comi

Anche per questo a presenziare alla conferenza di presentazione c’era Pietro Comi, responsabile degli infermieri professionali del ‘Pugliese-Ciaccio, l’ematologo Lino Puzzonia ed il DG  Giuseppe Panella dell’Azienda ospedaliera che organizza tramite il suo dipartimento oncoematologico lo stesso evento.