Inaugurato un angolo speciale per i bambini ammalati

All’interno della Pediatria del Pugliese-Ciaccio

Con la cooperazione si può fare molto, soprattutto ridare un sorriso alle persone che soffrono, in questo caso bambini. Un concetto necessario per ricordare la manifestazione “Artisti in Corsia”, svoltasi al Cinema Teatro Comunale lo scorso 21 giugno, realizzata grazie all’intensa collaborazione tra l’A.C.S.A. & S.T.E. Onlus e il Lions Catanzaro Host. Un’iniziativa che ha consentito di raccogliere donazioni dei partecipanti e ad inaugurata la stanza di terapia sub-intensiva pediatrica all’interno della S.O.C. di Pediatria del Pugliese-Ciaccio. Una cerimonia molto coinvolgente, resa ancor più toccante dalla performance del “Muse’s Choir Life”, il coro di voci bianche, diretto da Maria Adriana Longo, il quale si era già esibito nel corso della serata di “Artisti in corsia”. Giuseppe Raiola, direttore della Struttura Operativa Complessa di Pediatria del Pugliese-Ciaccio, da sempre in prima linea per la cura e l’assistenza dei bambini, è orgoglioso di quanto fatto: “Il nostro scopo era quello di sdrammatizzare la malattia con lo spettacolo, raccogliendo anche fondi per cause speciali. Abbiamo avuto un’eccezionale risposta che ci ha dato la certezza di non essere soli e la conferma che Catanzaro sia un capoluogo molo sensibile. Continueremo su questa strada, grazie anche al supporto manifestato dalle istituzioni”.

All’inaugurazione erano presenti diverse figure istituzionali locali e regionali, il direttore generale dell’A.O. Pugliese-Ciaccio, Giuseppe Panella e il prof. Avv. Giuseppe Iannello, Past governatore del Distretto Lions 108 YA, i quali hanno mostrato tutta la loro soddisfazione per questo angolo di ospedale, volto ad alleviare le sofferenze dei bambini in condizioni di salute molto gravi.