Il centro Neurogenetica di Lamezia non chiuderà, Leu: “Ministro Speranza decisivo”

“Accogliamo con grande favore ed enorme soddisfazione la nota con la quale il Ministero della Salute ha annunciato che il Centro di Neurogenetica di Lamezia Terme, diretto dalla Dott.ssa Amalia Bruni, proseguirà la propria opera”. Lo affermano Berto Liguori ed Alex Tripodi, membri della Direzione nazionale di Articolo Uno.

“Riteniamo infatti estremamente importante e decisivo – spiegano – al fine di individuare una soluzione che ne scongiurasse la chiusura, l’interesse che il Ministro della Salute Roberto Speranza, anche su sollecitazione di Articolo Uno, ha voluto rivolgere ad un Centro che rappresenta una eccellenza nel campo della ricerca scientifica. Ed è un fatto positivo – continuano – che il Ministero della salute abbia voluto riconoscere al Centro di Neurogenetica un valore ed una dimensione sovraregionale, perché questo riconoscimento gli permetterà di rientrare a pieno diritto nell’alveo degli istituti che svolgono attività di ricerca e gli consentirà di superare le difficoltà incontrate negli ultimi tempi. La scelta espressa dal Governo – concludono – di sostenere e consolidare il lavoro appassionato svolto dal Centro negli anni è una scelta che si muove nella giusta direzione ed è ispirata autenticamente da valori di alto profilo culturale e di grande attenzione sociale”.

Redazione Calabria 7

      © Riproduzione riservata.

Fonte