Covid-19: al Pugliese altro infermiere positivo, in arrivo pazienti dal Nord

Covid-19: al Pugliese altro infermiere positivo, in arrivo pazienti dal Nord 18 Marzo 202018 Marzo 2020 di Danilo Colacino – L’ospedale Pugliese di Catanzaro è stato messo, e continua a esserlo, a dura prova dalla terribile emergenza determinata dal Coronavirus.

E le ultime notizie dal fronte, sarebbe proprio il caso di dire, sembrerebbero accreditare la tesi di un altro infermiere positivo dopo la sfilza di sanitari colpiti nei giorni scorsi.

Ma non è finita qui, perché al nosocomio del capoluogo sarebbero in arrivo anche altri quattro pazienti in condizioni abbastanza serie naturalmente a causa dei danni causati loro dal Sars-Cov-2.

   

Di questi due sarebbero stati inviati dai clinici di una Bergamo ormai allo stremo delle forze, fiaccata dal dilagare del maledetto Covid-19, e altrettanti da Pistoia.

Questi ‘smistamenti’, per così dire, sarebbero dettati dall’impossibilità, allo stato, del Policlinico di Germaneto di riceverli: tutti o anche solo una parte. Fatto che porterebbe le unità occupate nella Terapia Intensiva del Pugliese a quota 9 sulle 18 disponibili in totale.

Una situazione di tensione e continua necessità di turni straordinari e serratissimi, che sta portando al collasso una pianta organica in cui chi ha potuto ha già legittimamente usufruito di ferie, permessi, legge 104 assegnata ai familiari, e congedi parentali in genere. È la ragione per cui dallo stesso presidio ci giungono anche notizie di quasi tutto il personale ormai sul piede di guerra. 

 

© Riproduzione riservata. Condividi

Fonte