Coronavirus, allarme degli infermieri: assicurateci protezione (VIDEO)

Coronavirus, allarme degli infermieri: assicurateci protezione (VIDEO) 17 Marzo 202017 Marzo 2020 È un grido di allarme, assicurateci i mezzi di protezione per garantire la nostra salute ed assicurare così l’assistenza da erogare.

Ci si raccomanda alle direzioni regionali e così via a tutte le amministrazioni aziendali sanitarie di organizzare e garantire l’adeguato approvigionamento dei DPI (dispositivi di protezione individuale).

È di fondamentale importanza che tutti gli operatori coinvolti nell’ambito assistenziale siano protetti dai rischi professionali al fine di preservare se stessi e prevenire la trasmissione del contagio.

Facciamo appello alla Regione e chiediamo maggiore tutela nel nostro avoro che in questi giorni è concentrato a gestire l’emergenza sanitaria da Coronavirus, forniteci di presidi sufficienti.

Ricordiamo che molti di noi sono in prima linea e siamo coscienti che il SSR sta cercando di affrontare al meglio la situazione e che il COVID-19 ha sorpreso tutti ma nello stesso contempo ci di affida la personale sanitario per avere risposte concrete.

Tuttavia moltissimi colleghi ci informano delle difficoltà delle Aziende a garantire adeguati DPI (tute, occhiali, etc.) e questa carenza espone inevitabilmente gli operatori a rischio di contagio. Questo non è accettabile, sono necessari provvedimenti improcrastinabili e continuativi per preservare la salute di tutti ed in particolare di chi lavora in sanità, altrimenti chi rimarrà a prendersi cura della cittadinanza?

Gli infermieri hanno dimostrato e continuano ad essere professionali, altruisti, generosi, lucidi…anche se stremati per la fatica e lo stress.

Nelle ultime ore numerosi operatori sanitari sono risultati positivi al tampone, ma non si può cedere alla paura, allo sconforto, il nostro codice ci guida in questa battaglia, ma per vincere ci vogliono le risorse.

Chiediamo con forza garanzie di lavoro sia alla Regione che alle Aziende che si prendano la responsabilità di fornire quantità adeguate e certificate di DPI nel tempo ed in modo continuativo, solo così possiamo vincere questa battaglia.

Confidiamo in soluzioni idonee e risposte chiare caratterizzate da onestà intellettuale poiché la situazione COVD-19 essendo nuova e sconvolgente ci porta in allarme costante e continuativo, ma mai come in questo momento dobbiamo mostrare buon senso e pensare che sia una situazione transitoria.

© Riproduzione riservata. Condividi

Fonte