Catanzaro, centro Covid a ‘Villa Bianca’: sindaco Abramo ottiene l’ok da Regione e Asp

Catanzaro, centro Covid a ‘Villa Bianca’: sindaco Abramo ottiene l’ok da Regione e Asp 21 Aprile 2020 Approvando in pieno e riprendendo l’idea lanciata dal rettore dell’Università Magna Graecia, Giovambattista De Sarro, in merito alla realizzazione di un centro regionale Covid-19 a Catanzaro, nella struttura denominata Villa Bianca, il sindaco Sergio Abramo ha avviato una serie di contatti con tutti gli attori istituzionali che dovranno essere coinvolti in questo percorso.

Il primo cittadino, in qualità di massima autorità sanitaria del capoluogo, ha pertanto potuto verificare e raccogliere il consenso della presidente della Regione, Jole Santelli, del commissario e del direttore sanitario dell’Asp, Luisa Latella e Ilario Lazzaro, del primario del reparto di Malattie infettive dell’ospedale Pugliese, Lucio Cosco. In giornata, inoltre, incontrerà il commissario dell’azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio, Giuseppe Zuccatelli, per discutere proprio di questa vicenda. “In questi giorni ho potuto prendere atto che sulla proposta del rettore De Sarro esiste la più ampia condivisione visto l’ok ricevuto dalla governatrice Santelli, dall’Asp e anche dalla rappresentanza medica infettivologa del Pugliese – ha detto Abramo -. È una sinergia positiva che pone le basi per approfondire e cercare di realizzare, nel più breve tempo possibile, un percorso mirato a potenziare la capacità di intervento del sistema sanitario catanzarese e calabrese nella lotta al coronavirus e, sgravando il carico sugli hub dei capoluoghi e sul Policlinico universitario, anche nell’azione assistenziale e di cura nei confronti delle altre patologie e degenze”. “Credo che anche il commissario Zuccatelli, col quale ci confronteremo nelle prossime ore – ha concluso il sindaco -, vorrà garantire estrema attenzione a un’idea assolutamente concreta”.
Redazione Calabria 7

   © Riproduzione riservata. Condividi

Fonte