Al ‘Pugliese-Ciaccio’ personale Oss da Reggio Calabria

A causa del concorso bloccato

Ancora caos sui concorsi annullati al “Pugliese-Ciaccio”. Il reclutamento di infermieri e Oss si allontana e proprio per tale motivo la stessa Azienda Ospedaliera attingerà operatori socio-sanitari dalla graduatoria concorsuale dell’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria “Bianchi-Melacrino-Morelli” . Lo annuncia il quotidiano Gazzetta del Sud specificando che  una cinquantina di unità reggine andranno a rimpinguare il personale catanzarese.

Una decisione che, molto probabilmente, non sarà ben accolta, ma necessaria in virtù dell’annullamento della graduatoria concorsuale degli idonei del “Pugliese-Ciaccio” decisa dal Tar. Frank Benedetto, direttore dell’Azienda reggina, ha già consegnato al “Pugliese-Ciaccio” la graduatoria, informando l’Azienda catanzarese che potrà iniziare a convocare gli idonei a partire dalla 141^ posizione