UMG Catanzaro, tutto pronto per “La Notte dei Ricercatori”

Tutto pronto all’Università Magna Graecia di Catanzaro per “La Notte dei Ricercatori”, l’iniziativa promossa dalla Commissione Europea che si svolge ogni anno, in oltre 300 città, l’ultimo venerdì di settembre, con lo scopo di promuovere la cultura della ricerca scientifica e la sua integrazione con il benessere e lo sviluppo sociale. Il progetto calabrese della Notte dei Ricercatori, dal titolo “SuperScienceMe: ResEArCH in your REACH”, è uno dei 55 totali e dei 9 italiani finanziati dalla Commissione Europea mediante la Call “European Researchers’ Night”. L’iniziativa è stata ideata e presentata dall’Università della Calabria (capofila) attraverso il Liaison Office d’Ateneo, congiuntamente all’Università Magna Grecia di Catanzaro, all’Università Mediterranea di Reggio Calabria, alla Regione Calabria (Dipartimento Programmazione Regionale e Nazionale) e al CNR. Esperimenti, spettacoli, giochi, eventi sportivi, dimostrazioni e performance artistiche sono solo alcune delle attività in programma venerdì 27 settembre per la giornata dedicata alla ricerca, in occasione della quale i dipartimenti e le strutture delle tre Università calabresi saranno aperti e pronti ad accogliere visitatori, appassionati e curiosi.

SuperScienceMe prevede infatti la possibilità di conoscere e sperimentare la ricerca attraverso tour guidati all’interno di laboratori scientifici e CNR. L’iniziativa è finalizzata alla valorizzazione dei risultati degli ultimi studi e delle nuove sfide negli ambiti della sperimentazione e dell’innovazione tecnologica. L’intera giornata prevede inoltre momenti culturali, di intrattenimento e spettacolo All’Università Magna Graecia tantissimi gli appuntamenti in programma. Si parte alle 8:30 nell’Auditorium universitario con l’iniziativa inaugurale alla quale parteciperà il Magnifico Rettore Giovambattista De Sarro. A seguire prenderanno il via le varie iniziative nei laboratori dei Dipartimenti di Medicina Sperimentale e Clinica, di Scienze della Salute, del Centro Interdipartimentale di “Servizi Veterinari per la Salute Umana e Animale”, nell’Auditorium e nel Dipartimento di Scienze Giuridiche, Economiche e Sociali. La giornata si concluderà alle ore 21:30 con un concerto in piazza Brindisi, nel quartiere Lido, organizzato grazie alla collaborazione di Studio 54 etwork. Sul palco tantissimi artisti: Biondo, Moreno, Astol, Daniel, Marvanza RS, Junior Luis, i Carboidrati e tanti altri.

     

Appuntamento dunque da non perdere il 27 settembre con “La Notte dei Ricercatori” di Catanzaro per un affascinante e coinvolgente viaggio all’insegna della passione per la ricerca. Il programma completo delle iniziative organizzate dall’Università Magna Graecia è disponibile al link: https://web.unicz.it/it/news/81310. SuperScienceMe è patrocinato da: Comune di Catanzaro, Comune di Rende, Comune di Cosenza, Comune di Montalto Uffugo, Comune di Castrolibero, Comune di Acri, Comune di San Benedetto Ullano, Comune di Castrovillari, Comune di Reggio Calabria, RAI Calabria. Sponsor dell’evento sono: Fincalabra SpA, UniCredit, ANAS, NTTData, Amaco, Consorzio Autolinee Cosenza, Calabra Maceri, La Cascina, DtoKLAB, ECOross, Coldiretti.

Tutti i dettagli delle attività della Notte dei Ricercatori sono disponibili sul sito dedicato e sulle pagine social. Sito web: www.superscienceme.eu / https://web.unicz.it/it/news/81310

Facebook: @NotteEUdeiRicercatoriSuperScienceMe https://www.facebook.com/unicz.it/

Fonte