Terza serata MGFF, fascino e simpatia sul red carpet (SERVIZIO TV)

Terza serata del Magna Graecia Film Festival dedicata ad Euforia, film di Valeria Golino con un anima molto femminile. Red carpet per: Antonio Petrocelli attore premiato con la Colonna d ‘ oro; Benedetta Mia attrice che ha un cameo nel.” Grande salto “, film in concorso previsto per la serata del tre agosto; Viola Prestieri produttrice di ” Euforia “, Francesco Pannofino attore. Un Red carpet come sempre emozionante ed un pubblico caloroso ha accolto tutti gli ospiti. Freschezza e simpatia hanno caratterizzato la serata grazie a due personaggi dotati in maniera diversa di uno spirito molto particolare. La simpatia di Pannofino che ha percorso il red carpet con sua moglie e che ha accontentato i tanti i fans che si sono avvicinati alla coppia per le tanto desiderate foto.

“Che personaggio vorrei interpretare? Non lo dico perché poi non si realizza. Sono in attore fortunato ho sempre interpretato parti che mi sono piaciute” ha detto. Antonio Petrocelli è stato premiato con la Colonna d’oro dopo la presentazione del suo libro nel pomeriggio. Un vero protagonista per questa terza giornata del Festival. Un attore ed uno scrittore con tanti progetti e tanti sogni ma ben radicato nella sua radici lucane. Si avvicina timidamente al red carpet Benedetta Mia che racconta il Grande salto e la soddisfazione di aver avuto un piccolo cameo in un film dalle grandi prospettive. Red carpet anche per la produttrice di Euforia Viola Prestieri. Lei in realtà è produttrice di tante pellicole ed ha parlato anche dei suoi prossimi successi che hanno al centro i giovani. Euforia -il film della terza serata Valeria Golino si conferma con l’opera seconda.

     

Grande prova di Scamarcio e Mastandrea.Euforia è la storia di due fratelli. Di un nuovo incontro, dopo che la vita li obbliga a riavvicinarsi a causa di una situazione difficile. Uno è Matteo (Riccardo Scamarcio), giovane imprenditore di successo, affascinante, dinamico e spregiudicato. L’altro, il maggiore, è Ettore, (Valerio Mastandrea), rimasto nella natia Nepi, ad insegnare nelle scuole medie. Un uomo cauto, che per non sbagliare ha sempre preferito rimanere un passo indietro, nell’ombra. La vita obbliga due fratelli a riavvicinarsi: una situazione difficile diventa per Matteo ed Ettore l’occasione per conoscersi e scoprirsi, in un vortice di fragilità ed euforia. Il film ha ottenuto 6 candidature ai Nastri d’Argento, 7 candidature a David di Donatello, In Italia al Box Office Euforia ha incassato 1,7 milioni di euro.

Redazione Calabria 7

Fonte