Regione, Oliverio visita Accademia Belle Arti Catanzaro

Il presidente della Regione, Mario Oliverio, ha fatto visita alla nuova sede dell’Accademia delle Belle Arti di Catanzaro, il Palazzo dell’Educandato, nel centro storico del capoluogo calabrese. Il governatore, accompagnato dall’assessore regionale alla Cultura, Maria Teresa Corigliano, ha presenziato all’inaugurazione del museo dell’Accademia, alla quale hanno partecipato anche il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, e i vertici dell’Abac, il presidente Giuseppe Soriero e il direttore Vittorio Politano.

“Da tempo – ha esordito Oliverio parlando con i giornalisti – sostengo che il centro storico del capoluogo di regione dev’essere rivitalizzato, e per essere rivitalizzato ha bisogno di presenze di contenitori e istituzioni culturali di rilievo come l’Accademia, e questa nuova sede è un’operazione davvero importante. Questo infatti consente di avere qui molti ragazzi e un’alta formazione che può rendere più attrattivo un centro storico che trasuda cultura e storia importante per l’intera Calabria. Ringrazio il management dell’Accademia per avere profuso le loro energie in questa direzione e – ha specificato il presidente della Regione – già si vede il segno di un’inversione di tendenza”. Oliverio ha poi ricordato che “con l’Accademia delle Belle Arti abbiamo un rapporto di collaborazione feconda, perché è una delle principali istituzioni di alta formazione in Calabria. Pensiamo di consolidare questo rapporto e nei prossimi giorni sarà definito un programma comunque di iniziative, per sostenere questa istituzione che – ha sostenuto il governatore – apre opportunità per i nostri giovani. Puntiamo a rafforzare questo polo in una logica pluridirezionale, con attività culturali e museali che troveranno uno spazio importante”.

Oliverio ha infine osservato che “ci sarà un fecondo rapporto di cooperazione e collaborazione tra la Film Commission e l’Accademia delle Belle Arti sarà importante e fecondo”.

Redazione Calabria 7

Fonte