Pericoli del Web, bullismo e cyberbullismo al “Manzoni” di Catanzaro

Ieri nella sala teatro del plesso “A.Manzoni ” di Pontegrande si è tenuto un interessante convegno avente come tema .”I pericoli del Web, bullismo e cyberbullismo”.

La Dirigente Dott.ssa Flora Mottola, sensibile a questa tematica ha promosso una serie di iniziative: Percorsi di legalità, che stanno coinvolgendo l’intero istituto.

Di fronte un auditorio di alunni di scuola secondaria di primo grado, gli assistenti capo: dott. Salerno e Annunziata, hanno messo in evidenza i pericoli insiti all’uso inappropriato dei mezzi tecnologici e dei social, che se da una parte hanno facilitato e ridotto le distanze umane, dall’altra sono diventati dei veri e propri pericoli. I rischi derivati dall’uso esasperato  ed inadeguato dei telefonini ,da parte dei giovani, consiste nella continua e abituale  gestione di tutte le relazioni, perdendo di vista i contatti reali con le persone.

Inoltre, l’iperutilizzo può tramutarsi, facilmente, in una vera e propria dipendenza. Spesso i ragazzi che per natura sono più timidi e riservati, trovano nella rete quella possibilità di scambio che non riescono ad ottenere nella vita reale. Cosa dire poi del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, sempre più imperante tra gli adolescenti?

Sono sempre più frequenti i casi di ragazzi vittime di soprusi ,se poi ciò avviene sui social la problematica si amplifica fino al raggiungimento, purtroppo di episodi di cronaca ai quali siamo tutti quotidiani spettatori. Pertanto, se la scuola ha una finalità educativa, ben vengano queste iniziative, soprattutto quando il supporto informativo viene veicolato da veri e propri  esperti in materia  quali i rappresentanti delle forze dell’ordine.

Fonte