Magna Graecia Film Festival, premio alla carriera per Pupi Avati

A Pupi Avati la Colonna d’Oro alla Carriera della XVI edizione del Magna Graecia Film Festival. Il 4 agosto, nel corso della serata conclusiva della kermesse dedicata alla promozione dei registi emergenti del cinema italiano, il celebre regista, sceneggiatore e scrittore riceverà il prestigioso premio realizzato dal maestro orafo Michele Affidato.

Nella sua lunga e prolifica carriera – si ricordino “Impiegati”, “Noi tre”, “Regalo di Natale”, “Storia di ragazzi e ragazze”, “Il cuore altrove”, “La rivincita di Natale”, “Il papà di Giovanna” – ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il premio alla Migliore sceneggiatura per “Storia di ragazzi e di ragazze”, il premio David Luchino Visconti e il premio al Migliore regista per “Il cuore altrove” ai David di Donatello del 1990, 1995 e 2003. Il 22 agosto sarà nelle sale con il suo ultimo lavoro, “Il signor diavolo”, un horror tratto dal suo romanzo pubblicato nel 2018 dalla casa editrice Guanda. «Avati è un pilastro del cinema italiano – commenta il direttore artistico Gianvito Casadonte – un maestro da cui c’è molto da imparare. Averlo con noi conferisce maggior prestigio alla città e al Magna Graecia Film Festival».

     

Redazione Calabria 7

Fonte