Lobello: “Grande pubblico per la prima del Catanzaro Jazz Fest”

“La nutrita cornice di pubblico che ha caratterizzato ieri la serata inaugurale del Catanzaro Jazz Fest conferma in maniera positiva la scelta dell’amministrazione di puntare su proposte di alto livello in grado di rappresentare un elemento identitario di attrazione per la città. Lo storico evento promosso dalla Cooperativa Atlantide, che l’assessorato al turismo e spettacolo ha inteso sostenere, ha richiamato infatti spettatori di ogni età grazie al riuscito mix di arte e divertimento trasformando il caratteristico chiosco di Villa Margherita in un piccolo tempio della musica dal vivo.”

Lo afferma in una nota l’assessore al turismo e spettacolo, Alessandra Lobello.

 

“Un luogo storico in cui centinaia di catanzaresi si sono riversati accompagnati dalla curiosità e dal piacere di scoprire insieme un’esperienza musicale originale ed inedita. La ricetta si rinnova, così, per tre serate animate, oltre che da uno straordinario cartellone musicale, anche dalla presenza di stand per la degustazione di drink ideati appositamente per il festival. Il momento culminante sarà quello di domani, venerdì 21 giugno, con la celebrazione della Festa della musica che vedrà ancora di più il Capoluogo recitare il ruolo di punto di riferimento culturale per tutta la Calabria. A Catanzaro, infatti, saranno ospiti anche i direttori del Peperoncino e del Roccella Jazz Festival, a conferma della naturale vocazione che la nostra città può vantare.

L’augurio è, quindi, che il festival catanzarese possa continuare la sua storia quasi trentennale, confermandosi quale evento fisso dell’estate in città in grado di rinnovarsi e di crescere edizione dopo edizione all’insegna della qualità”.

Redazione Calabria 7

Fonte