Chiusa stagione Teatro Incanto al Cinema Teatro Comunale di Catanzaro

Fragorose risate per la conclusione della stagione 2018-2019 del Teatro Incanto al Cinema Teatro Comunale di Catanzaro.

Dopo un programma esaltante – partito con “Non ti pago” e poi “Giù il cappello!”, passando per “Totò, Peppino e la malafemmina” e “Filomena Marturano”, fino a “Du cambari e serbizzi” e lo spumeggiante  “Mary Poppins” – l’ultima commedia portata in scena da Francesco Passafaro & C. è stata “Candida”, una delle opere di Nino Gemelli meno rappresentate e conosciute.

   

Un lavoro che mette al centro la donna che, spesso, a teatro viene relegata in un angolo e trattata male.

La Candida di Gemelli, invece, è una donna determinata e sicura, molto moderna rispetto ai tempi in cui il grande regista catanzarese scrisse l’opera. Una figura che ama la sua indipendenza e va contro tutto e tutti pur di tutelare la sua libertà.

Uno spettacolo molto apprezzato dal pubblico che si è fatto letteralmente trascinare tra flashback e battute esilaranti.

Grande sintonia sul palco tra gli attori della compagnia che rappresenta un’importante realtà culturale del territorio. Oltre ai veterani – Elisa Condello, che ha interpretato il ruolo di Candida, Stefano Perricelli, Francesca Guerra, Roberto Malta e lo stesso Passafaro- anche una new entry al suo debutto, il piccolo allievo Gregorio Condito del Laboratorio dell’Incanto che accoglie i ragazzi sin da piccoli per farli crescere nel meraviglioso mondo del teatro che diviene una vera e propria palestra di vita, in grado di tirar fuori il meglio di loro e renderli più consapevoli delle proprie capacità.

L’appuntamento è per settembre con la nuova stagione. Tante le novità previste, una importantissima: tra meno di un mese arriverà l’atteso sipario e, quindi, che lo spettacolo abbia inizio.

Fonte