Progetto scolastico per far conoscere la propria città

Una lezione di appartenenza che spiega i quartieri, i colli, l’economia e le antiche ricchezze di una comunità che deve essere meglio conosciuta dagli stessi cittadini fin dalle scuole elementari e medie. 

 Sanno a memoria i sette re di roma, studiano le gesta di Annibale e Carlo Magno, conoscono bene Alpi, Po e Tevere. Ma sui banchi di scuola difficilmente apprendono storia e geografia della loro città. E così tocca ad appassionati quanto volenterosi cultori delle cose locali inventarsi lezioni specifiche di identità e territorio tenute in alcune scuole tra cui il blasonato convitto Galluppi sul centralissimo corso Mazzini. 

Una lezione di appartenenza che spiega i quartieri, i colli, l’economia e le antiche ricchezze di una comunità che deve essere meglio conosciuta dagli stessi cittadini fin dalle scuole elementari e medie.
Iniziativa dell’associazione ‘Catanzaro è la mia città’. Al microfono Francesco Vallone – presidente di ‘Catanzaro è la mia città’
e Mario Mauro – guida turistica.