Catanzaro, opera d’arte donata al Comune da Crispino

Può un detto tradizionale avere una rappresentazione concreta, materiale, vera, che si può toccare con mano? Sì, è possibile, ed è il messaggio dell’opera che l’illustratore catanzarese Michele Crispino ha donato stamattina, al Comune, consegnandola al presidente del Consiglio, Marco Polimeni. L’opera, denominata “Detto Matto”, è un collage di contenitori che riportano i detti più noti della tradizione calabrese, e che era già stata presentata nell’ultima edizione del Materia independent design festival, la Catanzaro design week, verrà esposta nei corridoi di Palazzo De Nobili.

“È stato un piacere riceve la donazione di Michele Crispino e poter arricchire la “galleria” degli artisti catanzaresi che da qualche anno fa bella mostra di sé nella casa comunale”, ha affermato Polimeni, “quello di Crispino è un gesto simbolico che ben si inserisce nella promozione dei talenti artistici della nostra città che il Comune sta promuovendo mese dopo mese”. Crispino, che ha da poco compiuto trent’anni, ha lavorato negli ultimi anni a New York, dove si è fatto conoscere e apprezzare per le sue doti da illustratore. Ritornato a Catanzaro, si divide fra il capoluogo calabrese e Bologna, dove ha studiato, ma ha in progetto nuovi lavori  negli Stati Uniti d’America.

     

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Fonte