A maggio a Girifalco “Agone Festival Teatro-Scuola”

L’attesa sta per finire ed il mese di maggio è oramai alle porte e, anche per il 2019, la città di Girifalco si appresta a vivere l’evento dell’anno.

Stiamo parlando di “Agone”, il Festival Teatro-Scuola, giunto oramai alla settima edizione, e per il settimo anno consecutivo in centinaia, tra studenti, docenti e genitori, provenienti da tutto il Sud Italia e dalle isole, animeranno la ridente cittadina ai piedi di Monte Covello con il loro entusiasmo e la loro passione per il teatro.

“Siamo pronti, manca solo qualche piccolo dettaglio dell’ultima ora, ma la macchina organizzativa messa in moto già al termine della sesta edizione, sta per raggiungere il tanto agognato traguardo” ci dice uno stanco ma soddisfatto Antonio Cristofaro, direttore artistico del Festival, anima vera della manifestazione insieme alle donne e agli uomini dell’Associazione Teatro Popolare Girifalcese. “Come dico ogni anno, da sette a questa parte, continua Cristofaro, il miracolo si sta per compiere, perché di miracolo si tratta e senza l’aiuto del mio staff che mi supporta in tutte le decisioni e nell’atto pratico dell’organizzazione, questa complessa manifestazione, un’eccellenza per questo territorio, non vedrebbe la luce”. Si comincia giovedì 16 maggio  e si andrà avanti fino al 25 data del Gran Galà di premiazione.

“Quest’anno, afferma il direttore artistico Cristofaro, abbiamo voluto distribuire gli spettacoli su due settimane durante le quali saranno 15 scuole e 3 Associazioni teatrali a sfidarsi sul palcoscenico di “Agone” con opere tra le più variegate. Come sempre vinceranno simbolicamente tutte. Si tratta, nelle nostre intenzioni, della festa del teatro, ma una sola potrà fregiarsi del titolo di migliore spettacolo in assoluto e partecipare, poi, ad un Festival nazionale”.

E a proposito di premi, anche quest’anno sarà il maestro orafo Michele Affidato a creare i trofei di premiazione, mentre tante saranno le novità messe in cantiere. A questo punto salutiamo Antonio Cristofaro e lo lasciamo ai suoi innumerevoli impegni, e ci diamo appuntamento alla conferenza stampa di presentazione della manifestazione durante la quale si scopriranno i dettagli della settima edizione di “Agone”.

Fonte