Va al centro commerciale e gli rubano il navigatore dell’auto

Danni per oltre 300 euro

Oltre 300 euro di danni, più il costo del finestrino, andato in frantumi.

Brutta avventura per un giovane catanzarese che, dopo aver trascorso il pomeriggio davanti ad un piccolo centro commerciale a valle, ha trovato l’amara sorpresa.

La sua auto di piccola cilindrata è stata presa di mira dai ladri i quali, dopo aver sfondato il finestrino dello stesso mezzo probabilmente con l’ausilio di utensili da scasso, hanno rubato il navigatore, prima di far perdere le tracce

L’automobilista ha fatto denuncia alla forze dell’ordine, in attesa di avere notizie sull’accaduto e per cercare di riavere il navigatore satellitare. L’ennesimo furto con scasso dimostra come il problema sicurezza sia necessario da eliminare o, quantomeno, limitare specialmente in alcune zone della città, spesse volte abbandonate a se stesse.

Preoccupa l’escalation dei piccoli colpi, messi a segno anche da minorenni per pochi euro di ricompensa, soprattutto la sera, quando sono più difficili da individuare.

Ci sarà la possibilità di utilizzare le immagini della videosorveglianza?