Una rete di intenti per mitigare i fitti dei negozi

Bozza di accordo proprietari-esercenti

Non sarà decisivo ma contribuirà a smorzare le distanze tra le esose richieste dei proprietari immobiliari e le aspirazioni di quanti intendono aprire nuove attività o continuare a gestire quelle esistenti nella città di Catanzaro, in particolare nel centro storico.
E’ il succo di un accordo inedito sulle locazioni commerciali che le maggiori sigle di categoria hanno sottoscritto per trovare, facendo rete tra loro ed insieme al comune – contromisure alla crisi che attanaglia anche per tanti altri motivi le attività economiche del capoluogo.

Nella sede della Camera di Commercio a firmare l’atto rappresentanti delle confederazioni di proprietari anche Cicas, Confcommercio, Confartigianato, Confesercenti ma anche il Comune che ha proposto uno sportello di mediazione come ulteriore step tra locatore e locatario.

Una nuova spinta ed un rinnovato impulso cui dovranno seguire comunque altri interventi, come il piano del traffico – ancora oggetto di ripensamenti; quello dei parcheggi, mai del tutto ultimato e che anzi ha perso importanti pezzi negli anni; un programma di eventi fissi nell’arco dell’anno.

L’accordo intanto segna un punto importante per l’asfittico settore immobiliare