Stalker seriale pedina, minaccia ed assale persone

Finisce in carcere 57enne

Ha minacciato, ingiuriato e pedinato, anche sul web, cinque persone in due mesi ed è stato arrestato dagli agenti di Polizia del Commissariato di Catanzaro Lido. A salire agli onori della cronaca, un catanzarese di 57 anni, A.D., attualmente rinchiuso in carcere. L’uomo si è reso protagonista di reiterati episodi violenti nei confronti di varie persone nel corso degli ultimi mesi. Le indagini della Polizia sono iniziate a seguito della denuncia di un uomo di mezza età, il quale dichiarava di essere stato vittima di una serie di minacce, ingiurie e pedinamenti posti in essere da tempo da parte dello stesso A.D. fino a sfociare anche in una aggressione fisica che aveva richiesto le cure sanitarie e prognosi di 12 giorni.

Dopo aver ricevuto il provvedimento di ammonimento da parte del Questore di Catanzaro, lo stesso stalker ha continuato ad intimidire altre persone. A luglio, una giovane donna ha sporto querela, alla quale pochi giorni dopo sono seguiti quelle di altre tre persone, due uomini rispettivamente di 62 e 63 anni, ed una donna, anch’essa 63enne, sempre nei confronti di A.D.  per gli stessi comportamenti persecutori.  Una situazione pericolosa per le vittime, costrette a cambiare le loro abitudini di vita, anche perché l’uomo, a seguito degli interventi della Squadra Volante, non era per nulla scoraggiato nel continuare la serie di minacce. Il susseguirsi di eventi violenti, che arrivavano anche all’irruzione presso i luoghi di lavoro, sono state documentate dai poliziotti del Commissariato in cinque informative di reato trasmesse all’Autorità Giudiziaria. Il P.M., dottor Corrado Cubellotti, così, ha ritenuto sussistere l’esigenza della custodia cautelare. Il G.I.P., dottor Paolo Mariotti, accogliendo la richiesta del Sostituto Procuratore, ha emesso ordinanza della custodia cautelare in carcere nei confronti dell’uomo.