Sorpreso a rubare in appartamento, arrestato

Due coniugi svegliati da strani rumori

E’ finito in manette per rapina e false attestazioni. Si tratta di Cosmin Petru Nechita, classe ’98, di origine romena, che la scorsa notte è stato fermato dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Lamezia Terme, in un’abitazione collocata in località Nicastro, in cui si era introdotto furtivamente.

A sorprenderlo mentre si aggirava per l’appartamento sono stati i proprietari svegliati da strani e sospetti rumori.

I due coniugi hanno subito chiesto l’intervento dei carabinieri con una chiamata al 112.

Una volta bloccato dai militari il malvivente ha anche fornito false generalità nel tentativo di celare i suoi precedenti.

Tuttavia, la profonda conoscenza del territorio e delle sue dinamiche espressa dai militari operanti, ha permesso loro di giungere immediatamente alla reale identificazione di Nechita.

Tratto in arresto il diciottenne è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Catanzaro così come disposto dall’Autorità Giudiziaria. A seguito di convalida, oggi gli è stata applicata la misura cautelare della custodia in carcere.

(R.M.)