Anziani ma attivi tagliatori di alberi: in arresto

I Carabinieri li sorprendono nei boschi della Presila

Hanno 83 e 71 anni i due uomini sorpresi dai Carabinieri della Stazione di Zagarise  mentre tagliavano alberi in zona protetta.

I militari li hanno arrestati per furto aggravato e distruzione di bellezze naturali.

Si tratta di F.M., classe ‘34, con precedenti specifici, e C.R. classe ‘46, entrambi di Magisano.

Addentrandosi nella presila catanzarese la pattuglia dell’Arma ha notato un carico di circa 5 quintali di legna di ontano, pronto per essere trasportato.

Seguendo il rumore delle motoseghe è stato agevole risalire ai due soggetti, che, noncuranti delle disposizioni a tutela del luogo, stavano asportando alberi da una zona demaniale sottoposta a vincolo paesaggistico.

Al termine degli atti di rito i fermati sono stati posti ai arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.