Sette informazioni di garanzia a ditte Multiservizi e Daneco

Lamezia Terme

Sette informazioni di garanzia sono stati notificati dal personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lamezia Terme per il reato di interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità. Il provvedimento, emesso dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme, guidata dal Procuratore Salvatore Curcio, ha interessato i responsabili della Multiservizi e della Daneco, le ditte che rispettivamente si occupano della raccolta e del conferimento dell’immondizia. Il territorio di Lamezia Terme, da qualche settimana, versa in una grave situazione a causa della notevole quantità di rifiuti ammassata in più zone, anche nelle immediate vicinanze delle scuole, con annesso pericolo di una vera e propria emergenza igienico-sanitaria.

Il Commissariato di P.S. di Lamezia Terme, su delega del Procuratore della Repubblica che sta svolgendo le indagini, procederà ad effettuare gli interrogatori dei responsabili della Lamezia Multiservizi S.p.A., e della Daneco S.r.L.