Sequestrati 4600 litri di olio extra vergine d’oliva

Amaroni

I Carabinieri della Compagnia di Girifalco, coadiuvato da personale specializzato del Reparto Carabinieri per la Tutela Agroalimentare di Messina, hanno sequestrato 4600 litri di olio extra vergine d’oliva, durante un controllo delle imprese agricole nel territorio di Amaroni, nel Catanzarese. I militari, dopo aver avuto accesso ad un oleificio di contrada Argadi, hanno rinvenuto la grossa quantità di olio extra vergine d’oliva, del valore commerciale complessivo stimato intorno ai 40.000 euro, non corrispondente alla giacenza contabile, quindi in difetto di rintracciabilità.

Tale giacenza in eccesso è stata sequestrata. Inoltre, una sanzione amministrativa di 1500 euro è stata comminata al titolare dell’oleificio.