Scippo a Lido: individuati gli autori

Si tratta di due minorenni

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Catanzaro e della Stazione di Catanzaro Lido, con la collaborazione della Polizia del Commissariato del medesimo quartiere e del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Meridionale di Siderno, sono riusciti ad individuare un giovane minorenne residente nel quartiere Aranceto, autore dello scippo nella centralissima Piazza Garibaldi, nel quartiere Lido, ai danni di una signora. La stessa, dopo aver percorso a piedi via Bausan, è stata prima strattonata e poi privata della sua borsa. Alcuni passanti, dopo aver soccorso la signora, per fortuna in buono stato di salute, hanno allertato le Forze dell’Ordine e il Suem 118. Dopo essersi assicurati che l’anziana donna trasportata al pronto soccorso per le cure del caso, carabinieri e poliziotti, passando al setaccio tutti i filmati registrati dagli impianti di videosorveglianza della zona e raccogliendo le dichiarazioni dei testimoni, hanno individuato l’autore dello scippo, un giovane di 15 anni, aiutato da un suo coetaneo.

Una volta note le generalità dei due, le forze dell’ordine si sono recate nel quartiere Aranceto, luogo di residenza dei ragazzi. Uno di loro, l’autore materiale dello scippo, alla vista di Carabinieri e Polizia, ha tentato la fuga, senza successo. Il giovane, risultato gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio nonché sottoposto alla misura della messa in prova presso la comunità per minori di Catanzaro, è stato denunciato, unitamente al complice, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni. Rapina aggravata e lesioni i reati contestati. L’anziana donna infatti, all’esito della caduta riportava riportato lesioni che, fortunatamente sono state giudicate dai sanitari guaribili in 10 giorni