Rifiuti: sette multe tra Lido e S.Leonardo a cittadini scorretti

Verbali da 166 euro per errato conferimento

Pugno duro dell’Amministrazione comunale per far rispettare le ordinanze sulla raccolta differenziata. Il nucleo ambientale della Polizia locale, infatti, ha elevato sette multe, dell’importo di 166,66 euro ciascuno. La squadra diretta dal tenente colonnello Salvatore Tarantino e coordinata dal comandante del Corpo, il generale Giuseppe Antonio Salerno, ha sanzionato i trasgressori delle ordinanze comunali in materia di rifiuti in diverse zone della città, specialmente su alcune strade del quartiere Lido e del rione San Leonardo.

Le contravvenzioni sono state notificate a causa del conferimento di rifiuti eseguito al di fuori degli orari o delle date stabilite o posizionati all’esterno dei carrellati. Sull’operazione si è espresso l’assessore all’ambiente, Domenico Cavallaro, sottolineando come questa operazione sia il primo prodotto dell’incremento dei controlli a tappeto che verranno effettuati su tutto il territorio: “Intendo ringraziare il generale Salerno che, aumentando la dotazione di agenti per questi controlli, ha garantito maggiore incisività all’azione dell’amministrazione mirata a perseguire i trasgressori”. 

Lo stesso Cavallaro ha poi ricordato le domande che stanno pervenendo negli uffici comunali per la regolarizzazione dei carrellati condominiali su suolo pubblico: “Auspico – ha affermato – che entro il 20 luglio si metta in regola chi non l’ha ancora fatto per evitare di incorrere nelle sanzioni previste dal regolamento sui carrellati presenti su suolo pubblico, ma non autorizzati”.