Regionali, Cuda: “Dare progetto politico ad area centrale della Calabria”

“In questo momento la federazione di Catanzaro, che ha tenuto la barra dritta per candidare Callipo tentando di tenere unito il gruppo dirigente che oggi e’ unito, rappresenta l’orgoglio di appartenenza con un progetto politico che vuole dare il ruolo che compete a questa area centrale della nostra regione”. Lo ha affermato ieri sera, nel corso di un incontro con gli esponenti delle due liste che nella scorsa campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale di Lamezia Terme hanno appoggiato Eugenio Guarascio per la carica di sindaco, il candidato al consiglio regionale del Pd, Gianluca Cuda, segretario provinciale dello stesso partito. “Il nostro intento – ha aggiunto Cuda, che ha ricordato di avere accettato la candidatura l’ultimo giorno disponibile –  e’ stato quello di dare rappresentativita’ al territorio. In questa citta’ c’e’ una prateria ed io in questo momento rappresento un progetto politico. Cinque anni fa – ha ricordato – ero vice segretario provinciale e non me la sono sentita di candidarmi nei Democratici progressisti perche’ l’appartenenza al territorio ed al partito devono essere piu’ forti delle ambizioni personali”. Da sempre convinto che “bisogna portare avanti progettualita’ al di sopra delle ambizioni personali”, Cuda, facendo riferimento agli incontri che sta avendo in questi giorni, ha evidenziato che  “quando parli del progetto, la gente ti ascolta. Ecco perche’ dobbiamo iniziare a mettere in campo i figli dei progetti politici, la linearita’ di un percorso, la voglia di fare politica. I ragazzi di oggi – ha concluso – vogliono capire e vedere in che direzione andare”. Redazione Calabria 7 © Riproduzione riservata.

Fonte