Regionali Calabria, Santelli: “La Regione dovrà dialogare e delegare”

“Una politica che si chiude nella sua roccaforte ha già perso. Dobbiamo imparare a confrontarci, a delegare agli enti locali e a quelli intermedi perché le cose in Calabria riprendano a funzionare e bene”.

È questo uno dei passaggi dell’intervento di Jole Santelli, candidata alla presidenza della Regione Calabria per il centrodestra, che oggi ha partecipato all’incontro pubblico presso il Consiglio di Confcommercio Calabria. Un nuovo testo unico sul commercio che tenga conto delle evoluzioni del settore, il commercio di prossimità e poi ancora urbanistica, turismo, energia e ambiente. Sono questi alcuni punti all’ordine del giorno illustrati da Klaus Algieri, Presidente Unioncamere Calabria. “Condivido il metodo con il quale – dice ancora Santelli – si intende affrontare le questioni legate alle piccole e medie imprese, che rappresentano: snellire la burocrazia, facilitare l’accesso al credito, rendere i bandi realmente comprensibili. Basta con i finanziamenti che prevedono tutto a tutti, perché significa niente a nessuno.

E poi, fondamentale, distinguere i territori per peculiarità e professionalità così da incentivare domanda e offerta di lavoro specializzato”.

     

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Fonte