Redditi parlamentari calabresi: Misiti domina, alla Barbuto il primato “rosa”

Carmelo Misiti del Movimento 5 Stelle con 301.146 euro dichiarati è il parlamentare calabrese più ricco del 2019. Elisabetta Maria Barbuto, del Movimento 5 Stelle è la donna calabrese più ricca in Parlamento.

Sono alcune delle curiosità che emergono dalla dichiarazione dei redditi e dei patrimoni sul sito di Camera e Senato, pubblicati on line da deputati e senatori. La Barbuto guida la speciale classifica rosa con 129.962 euro di reddito annuale.

La più “povera” risulta essere Fulvia Michela Caligiuri, del gruppo FIBP-Udc e subentrata a Matteo Salvini, con appena 6.950 euro. Vincenza Bruno Bossio del Pd porta a casa la medaglia di bronzo con 128.656 euro, Wanda Ferro (FdI) 91.987, le pentastellate Dalila Nesci 98.471, Elisa Scutellà 76mila e Anna Laura Orrico 76mila.

     

Poco meno di 100.000 euro dichiarano Silvia Vono di Italia Viva e Nicola Morra, Antonio Viscomi siferma a 93.839. Domenico Furgiuele della Lega dichiara 80mila euro, Pino d’Ippolito di M5S 82.876, i colleghi di partito Alessandro Melicchio 82mila e Francesco Sapia 77mila.

Al Senato il reddito dei 5 stelle Rosa Abate di 91mila e Giuseppe Auddino 84mila euro, mentre Ernesto Magorno del Pd arriva a 76mila. Non hanno presentato la dichiarazione Jole Santelli e Roberto Occhiuto (FI),  Paolo Parentela e Riccardo Tucci (M5S), e Nico Stumpo (Leu).

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Fonte